menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prostituta uccisa, arrestato camionista di 37 anni

L'uomo è del luogo. Ha caricato la ragazza e l'ha portata in un posto isolato per poi massacrarla di botte. Ma mentre fuggiva si è schiantato in auto

Una prostituta albanese è stata uccisa a Cene, in provincia di Bergamo (Val Seriana). L'omicida è stato arrestato: è I.S., 37enne di Cene, di professione camionista. Il corpo è stato trovato lunedì in tarda serata all'interno di un container presso un cascinale isolato, sul monte Bue.  L'omicidio probabilmente è avvenuto a calci e pugni.

L'uomo, mentre scappava dal cascinale, si è schiantato con l'auto. I carabinieri, intervenuti per l'incidente, hanno indagato e sono risaliti al casolare, dove hanno scoperto il cadavere. Il 37enne ha avuto bisogno di cure in ospedale e per lui è scattato immediatamente l'arresto con l'accusa di omicidio volontario.

Ha un precedente specifico: tempo fa era stato arrestato dopo avere rapito una prostituta romena e averle rotto due costole picchiandola. La donna era riuscita a scappare e lui era stato condannato a tre anni di carcere, ma poi era tornato libero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento