menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andrea Pizzocolo

Andrea Pizzocolo

Uccise prostituta e fece sesso col cadavere: rinviato a giudizio

Il 41enne di Arese, reo confesso, è accusato di omicidio premeditato con numerose aggravanti

Andrea Pizzocolo è stato rinviato a giudizio. L'uomo, 41enne di Arese, è accusato di avere strangolato Lavinia Simona Aiolaiei, 18enne escort romena, all'interno di un motel della provincia di Varese. E' agli arresti dal 7 settembre 2013: Pizzocolo ha poi portato Lavinia in un altro motel, nel Lodigiano. Ha violato il suo cadavere e poi l'ha abbandonato in un campo in località San Martino in Strada.

E' accusato di omicidio volontario aggravato dalla premeditazione, dai motivi abietti e futili e dalle sevizie, di villipendio e oscenità su cadavere. Risponde anche di sequestro di persona ai danni di un'altra escort. Il processo inizierà ad ottobre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Come sarà il nuovo piazzale Loreto

Coronavirus

Vaccini ai lombardi fino a 49 anni: probabile prenotazione da fine maggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento