rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca

Omicidio a Samperone, Certosa di Pavia: uccide il fratello col martello

L'uomo ha dichiarato di aver agito per legittima difesa

Atroce omicidio non lontano dalla provincia di Milano, a Samperone, frazione di Certosa di Pavia. Un 47enne è stato messo in stato di fermo dai carabinieri con l'accusa di aver ucciso il fratellastro con diverse martellate alla testa intorno alle 22 di domenica.

Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri, l'indagato avrebbe riferito di aver assassinato il fratello minore, un 40enne con problemi di alcol e droga, perché questi, ubriaco e al culmine di una lite, lo avrebbe minacciato con un coltello e poi lo avrebbe inseguito nel garage dove lui si era rifugiato. Allora il 48enne ha afferrato una "mazzetta" del peso di circa un chilo e di aver colpito il fratellastro uccidendendolo. Poi avrebbe chiuso il garage con all'interno il cadavere e sarebbe tornato in casa dove nel tardo pomeriggio di lunedì, al loro ritorno, avrebbe rivelato ai genitori l'accaduto.

Interrogato fino alle 2 di martedì, l'omicida ha ribadito di aver agito per legittima difesa, anche se gli investigatori avrebbero alcuni dubbi perché sarebbero almeno otto i colpi sferrati al capo della vittima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Samperone, Certosa di Pavia: uccide il fratello col martello

MilanoToday è in caricamento