menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La gioielleria della donna

La gioielleria della donna

Omicidio Saronno: testimone ha parlato col killer

Un commerciante ha visto l'uomo che, sabato scorso, ha ucciso a calci e pugni la negoziante Maria Angela Granomelli

Un commerciante ha visto l'uomo che, sabato scorso, ha ucciso a calci e pugni la negoziante Maria Angela Granomelli nella sua gioielleria a Saronno (Varese) per poi rubare alcuni gioielli di scarso valore.

Lo riporta il quotidiano 'La Prealpina' secondo cui il testimone, titolare di una vicina attività commerciale, forse allarmato da alcuni rumori avrebbe bussato alla porta della gioielleria 'Il dono di Tiffany', chiusa a chiave dall'interno.

L'omicida avrebbe aperto la porta spiegando al commerciante che Maria Angela Granomelli - in realtà accasciata dietro il bancone - era uscita e sarebbe tornata a breve. A quel punto il testimone, rassicurato, secondo la ricostruzione del quotidiano sarebbe rientrato nel suo negozio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento