Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca San Siro / Via Mario Morgantini

Omicidio tassista a Milano: il tecnico informatico a processo

Il processo inizierà il prossimo 9 luglio, davanti alla prima Corte d'Assise. Il 49enne Davide Righi è accusato di omicidio preterintenzionale

Il tassista

Giudizio immediato per Davide Righi, il consulente informatico che lo scorso 23 febbraio ha provocato la morte del tassista Alfredo Famoso, colpendolo al volto con una confezione di bottiglie di plastica in via Morgagni durante una lite. Lo ha deciso il gip di Milano Sofia Fioretta.

Il processo inizierà il prossimo 9 luglio, davanti alla prima Corte d'Assise. Il 49enne Davide Righi è accusato di omicidio preterintenzionale.

A causare la morte del tassista, secondo i risultati dell'autopsia, è stata la caduta prima contro la ruota di scorta di un suv e poi sull'asfalto, dove l'uomo ha battuto la nuca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio tassista a Milano: il tecnico informatico a processo

MilanoToday è in caricamento