Cronaca Via Gioacchino Rossini

Omicidio a Cinisello, l'ex di Veronica: "Dormivo, sono innocente"

L'ex della donna, Antonio P., si professa innocente: "Ho dormito tutto il giorno, non sono stato io". Aveva un provvedimento restrittivo (non poteva avvicinarsi), ma era stato revocato

Il cadavere di Veronica portato all'istituto di Medicina legale

"Una persona gentile, spiritosa, alla mano; è assurdo quello che è successo". Commentano così, vicini di casa e conoscenti, la morte di Veronica Giovine, 34enne trovata in una pozza di sangue in soggiorno - con un coltello nel ventre - nel suo appartamento in via Rossini a Cinisello Balsamo. E' stata la madre, intorno all'ora di pranzo di giovedì 29 settembre, a scoprire la tragedia: dopo diverse chiamate (anche dal lavoro) e nessuna risposta, era scattato l'allarme. Secondo i primi rilevamenti, il delitto dovrebbe essere stato commesso al mattino presto, oppure in nottata.  

VIDEO: LA SALMA PORTATA A MEDICINA LEGALE

Veronica era impiegata nell'Azienda delle farmacie comunali. Si occupava di volontariato, portando, nelle ore libere dal lavoro, i medicinali agli anziani con difficoltà di deambulazione. Subito i sospetti delle forze dell'ordine si sono riversato sull'ex fidanzato della donna, Antonio P.: una persona violenta, con, in passato, diversi guai con la legge. Veronica, due anni fa, lo denunciò per stalking: aveva un provvedimento restrittivo, che le impediva di avvicinarsi oltre i 50 metri alla ex. Ma l'ordinanza del tribunale di Monza, lo scorso mese, era stata revocata. 

I due erano vicini di casa. La polizia ha immediatamente rintracciato l'uomo, che si trovava nel proprio appartamento. Alle continue richieste di aprire la porta, non ha mai risposto, costringendo le forze dell'ordine a entrare dal balcone (e facendo aumentare ancora di più i sospetti di colpevolezza per gli agenti). Una volta interrogato, si è continuamente professato innocente: "Non so nulla, stavo dormendo, non c'entro".  

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Cinisello, l'ex di Veronica: "Dormivo, sono innocente"

MilanoToday è in caricamento