menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo dell'omicidio

Il luogo dell'omicidio

Omicidio di via Oldofredi, quattro arrestati

Il complice del morto, dopo il furto messo a segno insieme, forse ha fatto il doppio gioco. Investigatori ancora al lavoro

Una lotta per appropriarsi del bottino, ecco come è morto George Elvis Padilla Rojas, peruviano di 28 anni, sabato mattina in via Oldofredi, zona Isola-Centrale. Colpito da tre coltellate.

Aveva appena messo a segno un furto in un appartamento di via Nazario Sauro 5, insieme a un egiziano e una italiana, due complici. Il frutto del colpo era stato un computer e una decina di borse di marca. Probabilmente i tre si aspettavano qualcosa di più. Poi, in strada, il litigio con quattro egiziani, tutti fermati dai carabinieri. Secondo la ricostruzione, l'egiziano che aveva partecipato al colpo l'aveva "venduto" ai suoi connazionali, avvisandoli degli spostamenti logistici.

Dopo il furto, il peruviano ha preso la sua auto portando il bottino mentre l'egiziano e l'italiana se ne sono andati altrove. Ma i quattro egiziani, appostati, hanno accerchiato il 28enne e nella colluttazione l'hanno accoltellato a morte.

Due degli aggressori sono stati fermati lo stesso sabato, gli altri due nel pomeriggio di lunedì 9 settembre. Sembra che abbiano un'età tra i 23 e i 35 anni e che abbiano precedenti alle spalle.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento