rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Via Giuseppe Ripamonti

Uccide il marito con una coltellata: adesso è in carcere con la bimba

L'omicidio in via Ripamonti

Oksana Murasova, la donna lituana di 27 anni, che ha ucciso il convivente durante una lite è stata arrestata e si trova in carcere a San Vittore. Sembra che la donna abbia deciso di accoltellare l'uomo al cuore dopo che questo ha scaraventato la sua bambina di 2 anni a terra con violenza, tanto che la piccola ha riportato un ematoma al capo.

Dopo essere stata medicata per alcune ecchimosi all'ospedale S.Paolo, la lituana è stata condotta nel centro di accoglienza per madri detenute con i loro figli del carcere milanese, dove la donna si trova con la piccola, in quanto ha meno di tre anni.

Gli investigatori dei carabinieri hanno precisato che la vittima, Bilous Ruslan, era incensurata e in regola con il permesso di soggiorno, e che agli atti non risulterebbero denunce della donna, che fa la ballerina nei night club, nei suoi confronti o chiamate alle forze dell'ordine per maltrattamenti. D'altro canto, i vicini avrebbero riferito che l'uomo le faceva spesso scenate di gelosia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide il marito con una coltellata: adesso è in carcere con la bimba

MilanoToday è in caricamento