Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Sempione / Piazza Lega Lombarda

Lei bellissima, lui già sposato: l'omicidio per il "peso" della situazione?

La seconda vittima dell'omicidio-suicidio in piazza Lega Lombarda è una donna russa, amante dell'uomo, che era sposato

La donna trovata morta in piazza Lega Lombarda, a Milano, insieme al notaio Vincenzo Ialenti, era di nazionalità russa. Capelli biondi, alta, appariscente, era impossibile da non notare, sopratutto quando passeggiava con l'uomo, elegante e distinto, ma di statura più bassa. 

I residenti e i vicini la ricordano come una "donna  bellissima". 

Sarebbe stata l'amante del professionista, che era sposato. Dallo studio, i collaboratori avrebbero fatto sapere agli inquirenti che Ialenti spesso appariva spaesato e preoccupato per questa situazione famigliare. 

La ragazza viveva nell'appartamento in Sempione. 

Sui motivi dell'omicidio-suicidio, probabilmente domenica sera, sono aperte tutte le ipotesi, dalla gelosia al peso troppo elevato di una situazione difficile. 

L'uomo, sabato sera, avrebbe avuto un accesa discussione con la moglie. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lei bellissima, lui già sposato: l'omicidio per il "peso" della situazione?

MilanoToday è in caricamento