rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
L'omicidio / Sesto San Giovanni / Via Saint Denis

Omicidio a Sesto San Giovanni, 19enne uccide il padre e fa a pezzi il cadavere: arrestato

Il delitto domenica mattina. E' stato lo stesso ragazzo a chiamare il 112

"Venite, ho ammazzato mio padre". Questa la telefonata arrivata intorno alle nove di domenica 12 giugno alla centrale operativa del 112. A chiamare è stato un ragazzo italiano di 19 anni, residente in via Saint Denis a Sesto San Giovanni. Sul posto si sono precipitati i carabinieri della compagnia di Sesto che, al termine di una intensa mattinata, hanno arrestato il giovane.

In camera da letto si trovava il cadavere del padre, il 57enne Antonio Loprete, bancario. Il corpo era dilaniato da numerose ferite e si presentava mutilato e sezionato in alcune parti. Il giovane era in evidente stato di shock. Secondo le prime informazioni, è sofferente di problemi psichici ed in cura presso il Cps di Sesto. Padre e figlio vivevano insieme, mentre la madre, separata dall'uomo, risiede in Alto Adige.

Il 19enne, dopo essere stato medicato per un taglio alla mano destra, è stato interrogato dal pubblico ministero Carlo Cinque di Monza negli uffici della compagnia dei carabinieri di Sesto. Si è avvalso della facoltà di non rispondere ed è stato portato nel carcere di Monza, a disposizione dell'autorità giudiziaria. Risponde di omicidio aggravato e villipendio di cadavere.

Intanto, da parte dei carabinieri delle investigazioni scientifiche di Milano (Sis), proseguono i rilievi tecnici nell'appartamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Sesto San Giovanni, 19enne uccide il padre e fa a pezzi il cadavere: arrestato

MilanoToday è in caricamento