rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Omicidi Crescenzago / Via del Ricordo

Uomo ammazzato a coltellate per il derby: la condanna per i killer

Arrivate le condanne per i tre uomini accusati dell'omicidio di Adrian Silva Yparraguirre, 38enne ucciso nel maggio del 2021 durante un torneo di calcio

I killer alla sbarra. Tre uomini sono stati condannati a 14 anni di reclusione per l'omicidio di Adrian Silva Yparraguirre, il 38enne peruviano ucciso il 29 maggio del 2021 durante un torneo di calcio nel centro sportivo di via del Ricordo. 

La gup milanese Tiziano Gueli ha condannato durante il processo con rito abbreviato Pablo Javir Gaya detto "Pablito", Jean Carlo Cueva Herrera, detto "Matu Grone" e Israel Jonathan Isidoro, detto "Negro Mama". Un quarto giovane è stato assolto "per non aver commesso il fatto" mentre altri due degli imputati erano stati prosciolti in udienza preliminare con una sentenza di non luogo a procedere. 

L'omicidio era avvenuto durante una competizione amatoriale che metteva di fronte squadre composte da supporter dei team di serie A peruviana. La violenza era esplosa prima della semifinale tra Sporting Cristal - "simbolo" dell'Allianz Lima, club degli aggressori - e la Garra Crema, in rappresentanza del Universitario de Deportes, la squadra del cuore del 38enne. 

Dopo una lite nata proprio per il derby calcistico tra i due club di Lima, il 38enne Adrian Silva era stato colpito con diverse coltellate alla schiena e al torace. Una dei fendenti lo aveva centrato al cuore e non gli aveva lasciato scampo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo ammazzato a coltellate per il derby: la condanna per i killer

MilanoToday è in caricamento