Omicidio a Legnano: chi è Marco, lo studente che ha ucciso il padre con dieci coltellate

Si sentiva "umiliato continuamente" dai rimproveri del genitore che, da tempo, gli faceva presente che la sua pensione non poteva più essere sufficiente a mantenere tutta la famiglia

Foto B&V Photographer

Anni e anni passati sui libri a studiare, chiuso nella sua stanza e isolato dal mondo. Senza un lavoro, senza grandi soddisfazioni nemmeno all'università e senza tanti amici.

L'omicidio a Legnano (Milano)

Per questo, suo padre, Michele Campanella, ex finanziere in pensione di 71 anni, litigava spesso con lui. Per questo lui, Marco, il figlio di 36 anni, lo ha ucciso a coltellate tra il balcone e il salone della loro abitazione.

Marco, figlio adottivo della famiglia, è stato arrestato dalla polizia di Stato, dopo un lungo  interrogatorio alla presenza del Pm di Busto Arsizio (Varese) Francesca Parola. E' accusato di omicidio volontario. Lui stesso ha raccontato il suo movente. Si sentiva "umiliato continuamente" dai rimproveri del genitore che, da tempo, gli faceva presente che la sua pensione non poteva più essere sufficiente a mantenere tutta la famiglia.

Uccide il padre con 10 coltellate

Lunedì mattina hanno iniziato a litigare attorno alle 10. Poi il 36 enne ha impugnato due diversi coltelli da  cucina e si è scagliato contro il padre, che ha tentato di sottrarsi alle coltellate avvicinandosi al balcone. Lo ha colpito con circa 10 coltellate.

Alla scena ha assistito un operaio al lavoro in un appartamento nella palazzina di fronte a quella dei Campanella,  che ha immediatamente telefonato al 112 chiedendo aiuto. Quando  sul posto si sono precipitati i poliziotti e il personale dell'ambulanza il 36enne si è barricato in casa. I vigili del fuoco hanno chiuso i rubinetti del gas. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo è rientrata la madre e moglie di assassino e vittima, che ha accusato un malore: il marito era morto e il figlio - quel ragazzo laureato in Lingue solo un anno  fa che stava studiando per essere ammesso alla facoltà di Scienze Politiche nonostante il padre gli avesse chiesto più volte di  trovare un'occupazione - stava per essere arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero generale, venerdì nero dei mezzi a Milano: a rischio metro, bus, tram e treni. Tutti gli orari

  • Coprifuoco in Lombardia: così a Milano torna di 'moda' l'autocertificazione per circolare

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia, raddoppiano i contagi: 4.126 in un giorno

  • Coronavirus, coprifuoco a Milano e in Lombardia dalle 23 alle 5: c'è l'ok del Governo

  • Milano, lunedì in centro arriva il laboratorio mobile: test gratis per il coronavirus (e per l'epatite C)

  • Milano, il nuovo Dpcm contro il coronavirus: ristoranti, palestre e 'coprifuoco alle 21'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento