rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Omicidi Zara / Via Taormina

Milano, anziani architetti trovati morti nella loro abitazione: si sospetta omicidio suicidio

I due corpi non presenterebbero segni evidenti di violenza. Sul caso indaga la polizia

Morti, sotto le coperte del loro letto matrimoniale: è così che sono stati ritrovati all'interno della loro abitazione in via Taormina a Milano gli architetti Karl Heinz Weixler, 87 anni, di origini tedesche, Francesca Ferrero, 75enne di Volpiano.

La scoperta è arrivata solo grazie al forte odore che proveniva dall'appartamento già da un giorno. Attorno alle 15.40 di mercoledì. Così il custode dello stabile ha chiamato la polizia e i vigili del fuoco.

Ipotesi omicidio suicidio in via Taormina

Una volta entrati hanno avuto conferma del loro decesso che non è stato ancora possibile stabilire a quando risalga. Sul posto è stata inviata la Scientifica, secondo indiscrezioni i due corpi non presenterebbero segni evidenti di violenza ma al momento gli investigatori non escludono alcuna possibilità, neppure quella dell'omicidio-suicidio.

Sembra che la coppia fosse estremamente riservata e molto dedita al lavoro. L'ultima volta che sono stati visti potrebbe essere venerdì scorso ma anche su questo punto gli investigatori stanno facendo le opportune verifiche.

Un episodio violento (con un martello) l'estate scorsa

Durante l’estate 2018 c'era stato un intervento da parte della polizia per una lite nel loro appartamento. In quel caso, unico e isolato, la donna, affetta da una crisi depressiva, aveva minacciato il marito con un martello.

Senago: l'ultimo episodio di omicidio suicidio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, anziani architetti trovati morti nella loro abitazione: si sospetta omicidio suicidio

MilanoToday è in caricamento