Omicidi Barona / Via Ovada

Omicidio di via Ovada, sagome da poligono e pistole nella casa del killer

Le armi erano tutte detenute regolarmente e denunciate alle forze dell'ordine. Proseguono gli accertamenti

Sono state trovate anche delle sagome di cartone nell'appartamento di Rocco Sallicandro, il 72enne che ha ucciso a colpi di pistola Francesco Spadone (34 anni) al culmine di una lite nata per una grigliata nel giardino condominiale di via Ovada a Milano nel pomeriggio di mercoledì 1° settembre.

Il sospetto degli inquirenti è che il pensionato - che possedeva regolarmente tre pistole, ora tutte sottoposte a sequestro - si esercitasse irregolarmente con le armi all'interno delle mura domestiche. La pistola che ha sparato i proiettili fatali per Spadone, invece, è stata recuperata in uno stanzino del cortile, si tratta di una Calibro 9x21. Sallicandro, davanti al pm Gianluca Pirsco, ha spiegato che era esasperato dagli insulti di Spadone; il 34enne - secondo quanto riferito dal pensionato - avrebbe minacciato di fargli occupare la casa da amici stranieri. Inoltre i due, in precedenza, avrebbero litigato anche per il rumore delle tubature dell'acqua, anche se non è chiaro se fosse quella di Spadone a dar fastidio a Sallicandro o viceversa.

Gli spari durante la grigliata: cos'è successo

Tutto è accaduto intorno alle 16:50 di mercoledì nel cortile di un caseggiato popolare di via Ovada (zona Barona). Sallicandro era sceso nello spiazzo, dopo essersi lamentato a voce da casa per la grigliata di pesce in corso tra Spadone e alcuni amici, sparando alcuni colpi di pistola (regolarmente detenuta, insieme ad altre due) in aria; Spadone era intervenuto cercando di immobilizzarlo e, dall'arma, erano partiti due colpi che lo hanno raggiunto nel petto. Successivamente Sallicandro è stato bloccato da alcuni amici di Spadone fino all'arrivo delle forze dell'ordine.

Il 34enne, invece, era stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale San Paolo dove i medici hanno fatto di tutto per salvargli la vita, ma è morto poco dopo l'arrivo in ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di via Ovada, sagome da poligono e pistole nella casa del killer

MilanoToday è in caricamento