Domenica, 19 Settembre 2021
Omicidi

Uccide la moglie e la figlia 15enne nel sonno, poi si suicida

Il dramma a Carpiano

La vittima più giovane, Stefania Chiarisse

L'uomo che ha chiamato i carabinieri dopo aver detto di aver ucciso moglie e figlia si chiamava Salvatore Staltari. Secondo quanto trapelato dai primi approfondimenti delle indagini, il 70enne ha lasciato una lettera dove parla dei problemi quotidiani con la consorte, Catherine Panis, origini filippine di 41 anni, addetta in un'azienda logistica. La famiglia viveva in una palazzina a Francolino di Carpiano (Milano).

Dai primi riscontri, pare che abbia prima ucciso la 41enne, poi la figlia di 15 anni, Stefania Chiarisse Staltari, mentre dormivano, nella notte tra sabato e domenica. E' stata usata un'arma da fuoco, un revolver non regolarmente denunciato. 

La famiglia era nel radar dei servizi sociali. L'uomo, in pensione, negli anni aveva lavorato come elettricista, e soffriva di depressione. C'erano liti e contrasti continui in casa anche a causa di difficoltà economiche. Dopo aver sterminato la famiglia, passata qualche ora, Staltari ha avvertito i soccorsi, ha rivolto la pistola verso di sè e si è sparato. Intorno alle 14 di domenica, i militari della Compagnia di San Donato hanno trovato i corpi senza vita in un lago di sangue.  

Carabinieri Nucleo scientifico-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide la moglie e la figlia 15enne nel sonno, poi si suicida

MilanoToday è in caricamento