rotate-mobile
Omicidi Ronchetto delle Rane / Via Pescara

Donna trovata morta in un agriturismo milanese: evidenti segni di percosse

La donna, 90 anni, è stata trovata senza vita da una dipendente della struttura. La Scientifica è al lavoro

Dramma nell'hinterland, in zona Gratosoglio. Una donna di 90 anni, Carla Quattri Bossi, infatti, è stata trovata senza vita in un agriturismo di via Pescara (nella foto sottostante) la mattina di domenica 5 gennaio. 

Preso il killer: l'ha uccisa per 10 euro 

La struttura si chiama "Podere Ronchetto". Subito sul posto sono giunti i soccorritori del 118 che non hanno potuto che constatarne il decesso. La donna, però, presentava numerose ecchimosi e tumefazioni soprattutto in volto e in testa. E' stata allertata così la polizia di stato con la squadra Volanti; la vittima potrebbe essere stata picchiata a morte con violenza. Aveva indosso una federa ed era legata con un lenzuolo.

Carla Bossi, secondo le prime informazioni, era la madre del proprietario dell'agriturismo, che ha anche una rimessa per camper. E' stato un ospite del "Podere Ronchetto" a trovare il corpo; gli altri ospiti dell'agriturismo hanno immediatamente chiamato 118 e forze dell'ordine. 

Tutta l'area è stata posta sotto sequestro e la Scientifica è al lavoro per ricostruire gli ultimi minuti di vita della donna e soprattutto recuperare testimonianze preziose. I famigliari hanno affermato di averla sentita per l'ultima volta nella serata di sabato. Non è ancora chiaro come sia morta e con cosa sia stata colpita. 

agriturismo-5

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna trovata morta in un agriturismo milanese: evidenti segni di percosse

MilanoToday è in caricamento