menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Commerciante ucciso in casa a Milano: la figlia assolta dall'accusa di omicidio

La 47enne Simona Pozzi, per la quale era stato chiesto l'ergastolo, è stata assolta "per non avere commesso il fatto"

Accusata di essere la mandante dell'omicidio del padre, il 69enne commerciante di scarpe milanese che nel 2016 venne trovato morto in casa con il cranio fracassato, la 47enne Simona Pozzi è stata assolta "per non avere commesso il fatto". 

A stabilire l'assoluzione per la donna, che rischiava l'ergastolo, il giudice per l'udienza preliminare di Milano Alessandra Del Corvo, che ha anche deciso della sua condanna a 4 anni ritenendola colpevole di essere la mandante di un episodio di lesioni ai danni del genitore, avvenuto tre anni prima a Piazzatorre (Bg).

Per quest'ultima vicenda era già stato condannato a Bergamo Pasquale Tallarico, un pregiudicato milanese che si era autoaccusato indicando la Pozzi come mandante.

La morte del commerciante

Il 5 febbraio 2016 Maurizio Pozzi era stato rivenuto morto nel suo appartamento di via Gian Rinaldo Carli, periferia nord di Milano. La moglie lo aveva trovato a terra in camera da letto in un lago di sangue e con il cranio sfondato. In un primo momento gli investigatori avevano pensato a un incidente domestico. A 800 giorni dal tragico evento, poi, erano partite le indagini sulla figlia dell'uomo. Simona Pozzi si era sin da subito dichiarata innocente respingendo ogni accusa. Le ricerche della Squadra Mobile, tuttavia, avevano portato proprio a lei come mandante dell'omicidio, avendo come movente i continui dissidi con il padre. Pochi giorni prima del delitto tra la figlia e il genitore c’era stata una violenta lite, per la quale erano dovuti intervenire i carabinieri. Per lei la Procura di Milano aveva chiesto l'ergastolo, ma a cinque anni di distanza dal delitto il magistrato Alessandra Del Corvo l'ha assolta dall'accusa di omicidio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento