Omicidi Pessano con Bornago / Via della Vigna

Rissa con omicidio a Pessano con Bornago (Milano): morto 22enne

Oltre alla vittima, Dimitry Simone Stucchi, nella zuffa è rimasto ferito un giovanissimo di 16 anni

Un ragazzo di 22 anni, Dimitry Simone Stucchi, morto e un altro di 16 ferito a coltellate in modo grave. È il pesantissimo bilancio di una rissa scoppiata in strada tra diverse persone a Pessano con Bornago (Milano), in via Monte Grappa, poco prima della mezzanotte di giovedì.

Sul posto sono stati soccorsi due pazienti dal personale del 118, arrivato venti minuti prima della mezzanotte con ambulanza e automedica. Il più grave dei due era un ragazzo italiano, classe 1999: Dimitry Simone Stucchi. Il giovane è stato trasportato presso l'ospedale di Monza d'urgenza, con ferite di arma da taglio al torace, ed è morto poco dopo l'arrivo al pronto soccorso.

L'altra persona soccorsa è un italiano di 16 anni: è stato ricoverato presso l'ospedale di Melzo con ferite alla testa ma non è in pericolo di vita, stando a quanto rivelano fonti dell'Azienda regionale emergenza urgenza.

Le indagini di quanto accaduto sono in mano ai carabinieri del Comando Provinciale dei carabinieri di Milano. I rilievi e gli accertamenti sono stati svolti dalla S.I.S. del Nucleo Investigativo.

Chi era la vittima dell'omicidio

La vittima è Dimitry Simone Stucchi, di Vimercate (Monza). Classe 1999, a marzo avrebbe compiuto 23 anni. Era figlio di un noto edicolante della cittadina brianzola e, stando alle prime testimonianze raccolte da MonzaToday sul posto, lavorava col padre. Sulle ragioni dell'omicidio non c'è ancora chiarezza, i carabinieri hanno riferito che sulle indagini c'è il massimo riserbo (qui tutti gli approfondimenti)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa con omicidio a Pessano con Bornago (Milano): morto 22enne

MilanoToday è in caricamento