Abusa più volte dei figli dei suoi vicini di casa: operaio arrestato per violenza sessuale

L'uomo, un operaio di 43 anni con famiglia, è stato arrestato dai carabinieri. La storia

Avrebbe sfruttato la fiducia che avevano in lui le sue vittime. Avrebbe "usato" l'amicizia con la loro famiglia per mettere in atto il suo orrendo piano. Ma alla fine il coraggio e il sesto senso di una madre e le prove raccolte dagli investigatori lo hanno incastrato. 

Un uomo di 43 anni, un operaio italiano, è stato arrestato martedì mattina dai carabinieri della compagnia di San Donato, guidati dal maggiore Antonio Ruotolo, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare per i reati di tentata prostituzione minorile aggravata e violenza sessuale aggravata su due ragazzini di 13 e 16 anni. 

Il lavoro dei militari, coordinati dalla procura di Milano, è iniziato la scorsa primavera, quando una 46enne di Peschiera - madre dei due giovani - si è presentata in caserma per sporgere denuncia dopo aver parlato con i figli e essersi accorta di alcuni loro "strani" atteggiamenti. I carabinieri hanno immediatamente dato il via alle indagini e sono riusciti a scoprire che l'uomo - all'epoca dei fatti vicino di casa dei ragazzini - aveva approfittato di loro e aveva proposto loro atti sessuali a pagamento. 

Gli episodi, stando alle indagini, sarebbero diversi e sarebbero avvenuti sia a casa delle vittime, sia nell'abitazione dell'operaio, che alcune volte - proprio per la fiducia che aveva in lui la famiglia dei giovani - ospitava i ragazzini. 

Messo insieme il puzzle dell'orrore, i militari hanno richiesto e ottenuto l'ordinanza e lunedì mattina sono andati dal 43enne, che non ha precedenti e ha una famiglia. Nell'appartamento i carabinieri hanno sequestrato telefoni e computer, su cui saranno ora effettuati accertamenti. L'uomo al momento si trova ai domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Torna su
MilanoToday è in caricamento