Operazione della guardia di finanza: 24 arresti e 11 società sequestrate in tutta Italia

Perquisizioni a Milano, Roma, Viterbo, Latina e Catania. L'indagine della procura etnea

Repertorio

Ventiquattro arresti e perquisizioni a Milano, Roma, Viterbo, Latina e Catania. Dalle prime ore di venerdì mattina, i finanzieri del comando provinciale della guardia di finanza di Catania, in collaborazione con i comandi delle altre province coinvolte, su delega della Procura distrettuale etnea, hanno eseguito un'ordinanza di misure cautelari nei confronti di 30 persone: 24 arresti, 21 dei quali ai domiciliari, e sei misure interdittive di un anno.

Sono tutte indagate, a vario titolo, per associazione a delinquere, reati tributari e indebite compensazioni aggravate dalla partecipazione di professionisti.

I militari del nucleo di polizia economico finanziaria di Catania hanno sequestrato anche 11 società commerciali utilizzate coinvolte nell'inchiesta della Procura di Catania e beni per equivalente per 9,5 milioni di euro. Le indagini, condotte tra febbraio 2019 e aprile 2020, hanno tracciato la commercializzazione di oltre 25 milioni di euro di crediti fittizi di cui oltre 9,5 milioni utilizzati per indebite compensazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Torna su
MilanoToday è in caricamento