Cronaca

Orari sciopero 21 ottobre: le fasce di garanzia

Trenord e Italo hanno già comunicato le fasce di garanzia per il proprio servizio. I dettagli

I dettagli

Venerdì 21 ottobre rischia di trasformarsi in un venerdì nero per Milano, che dovrà fare i conti con lo sciopero generale proclamato dall’Unione Sindacale di base, Usb.  

L’agitazione è stata indetta dalla sigla sindacale con l’obiettivo, dichiarato, di “fermare il Paese” in aperta contestazione con il governo Renzi e potranno partecipare alla protesta tutte le categorie di lavoratori pubbliche e private. 

I maggiori disagi, evidentemente, si preannunciano nel settore trasporti, che prenderà parte - compatto e unito - alla protesta. Si fermeranno, infatti, i dipendenti di Trenord, del gruppo Ferrovie dello Stato e Nuovo Trasporto Viaggiatori, la cui protesta potrebbe mandare in tilt Milano e l’Italia. 

Discorso diverso invece per Atm. Secondo quanto riferito da Usb - come si legge chiaramente in una nota della sigla - i lavoratori dell'azienda potranno prendere parte allo sciopero. Stando alla posizione della stessa Atm, invece, l'azienda non ha ricevuto alcuna comunicazione ufficiale e quindi - anche perché sono scaduti i termini di legge - se sarà protesta, sarà sciopero selvaggio

ECCO ORARI E FASCE DI GARANZIE DELLO SCIOPERO DEL 21 OTTOBRE

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orari sciopero 21 ottobre: le fasce di garanzia

MilanoToday è in caricamento