menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Bosco della droga di Rogoredo, ragazzo si sente male in piena notte: salvato dal 118

È successo nella notte tra lunedì e martedì 5 gennaio in via Sant'Arialdo

Era privo di conoscenza, non lontano dal “bosco della droga” di Rogoredo. È stato salvato in piena notte, trasportato con la massima urgenza al pronto soccorso del Policlinico. È successo tra lunedì e martedì 5 gennaio in via Sant’Arialdo a Milano, protagonista della vicenda — suo malgrado — un ragazzo di 25 anni.

Tutto è accaduto una manciata di minuti prima delle 2 del mattino, come riportato dall’azienda regionale di emergenza urgenza. Il giovane, come riferito dalla centrale operativa del 118, è stato trovato privo di conoscenza a lato della strada e sono subito scattati i soccorsi. Sul posto è intervenuta un’ambulanza, i sanitari hanno stabilizzato il giovane e lo hanno trasportato in codice rosso al pronto soccorso del Policlinico.

Secondo quanto trapelato il 25enne non sarebbe in pericolo di vita. Ignota, per il momento, la causa del malore anche se i sintomi e il luogo in cui si è verificato il fatto lasciano pensare a un'overdose.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento