Mangia 600 grammi di eroina e cocaina e vola da Amsterdam a Milano: ovulatore in manette

L'uomo, un 35enne portoghese, è stato arrestato dalla guardia di finanza a Linate

Fine della corsa a Linate. Un uomo di 35 anni, un cittadino portoghese, è stato arrestato nei giorni scorsi all'aeroporto meneghino con l'accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti dopo essere stato scoperto con 200 grammi di cocaina e 400 di eroina nello stomaco. 

A bloccarlo sono stati i finanzieri e i doganieri, che hanno iniziato a tenere d'occhio il 35enne appena sceso da un volo da Amsterdam perché continuava ad essere visibilmente nervoso e agitato. Una volta arrivato al controllo doganale, l'ovulatore è stato fermato e sottoposto ad altri accertamenti. 

In ospedale, grazie a una radiografia, la verità: nell'intestino dell'uomo c'erano 52 ovuli con all'interno la droga. Stando a quanto ricostruito dai militari, il 35enne aveva "mangiato" la cocaina e l'eroina un paio di giorni prima del volo e poi si era imbarcato alla volta di Milano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo le stime dei finanzieri, gli stupefacenti - una volta sul mercato - avrebbero fruttato diverse centinaia di migliaia di euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero generale, venerdì nero dei mezzi a Milano: a rischio metro, bus, tram e treni. Tutti gli orari

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Coprifuoco in Lombardia: così a Milano torna di 'moda' l'autocertificazione per circolare

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia, raddoppiano i contagi: 4.126 in un giorno

  • Coronavirus, coprifuoco a Milano e in Lombardia dalle 23 alle 5: c'è l'ok del Governo

  • Milano, il nuovo Dpcm contro il coronavirus: ristoranti, palestre e 'coprifuoco alle 21'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento