Cronaca Stazione Centrale / Piazza Duca d'Aosta

Corriere della droga preso in Stazione Centrale: aveva ingoiato 60 ovuli di cocaina

Si tratta di un 23enne appena arrivato dalla Francia in treno

Gli ovuli recuperati

Aveva portato droga dalla Francia in treno e, arrivato alla Stazione Centrale di Milano, alla vista degli agenti della polizia ferroviaria ha cercato di non farsi notare, ma invano. I poliziotti anzi si sono insospettiti per i suoi movimenti e hanno deciso di fermarlo per gli accertamenti di routine.

Il giovane - un 23enne del Mali - aveva un permesso di soggiorno regolare, il che rendeva ancor più inspiegabile il comportamento elusivo tenuto poco prima. Così lo hanno perquisito e, in un calzino riposto negli slip, hanno trovato 37 ovuli con droga all'interno. A quel punto hanno deciso di portarlo all'ospedale Niguarda per effettuare una radiografia che, nell'apparato intestinale, ha rilevato ben 60 involucri.

Il 23enne, in pratica, li aveva ingeriti per evitare che le forze dell'ordine potessero trovarglieli. In totale aveva con sé oltre un chilo di cocaina.

Dopo il ricovero, il giovane è stato arrestato e portato a San Vittore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corriere della droga preso in Stazione Centrale: aveva ingoiato 60 ovuli di cocaina

MilanoToday è in caricamento