Cronaca

Uccide la moglie in casa a Paderno Dugnano, è caccia all’uomo

Avrebbe ucciso la moglie, probabilmente gettandola dalle scale. Poi avrebbe telefonato al fratello dicendo “ho combinato un casino”. I carabinieri sono ora alla ricerca di Mario Perlagreco, che dopo l’omicidio della moglie ha fatto perdere le sue tracce

E' ancora ricercato Mario Perlagreco, il camionista che ieri ha probabilmente spinto la moglie, Lucia Boaretto, giù dalle scale. Il corpo della donna è stato ritrovato dai carabinieri di Desio con il volto rivolto verso il soffitto e la testa verso la scala a chiocciola, per questo si pensa che il marito possa averla scagliata o spinta giù da lì.

Tutto il quadro accusatorio comunque ruota attorno alla telefonata che il marito avrebbe fatto al fratello, subito dopo il folle gesto. Il fratello ha riferito agli investigatori che nella telefonata il camionista ammetteva di “aver fatto una cazzata e aver combinato un casino”.

Dopo la telefonata però più nulla, anche il cellulare del signor Perlagreco è spento. Dalle indagini tra i vicini di casa emerge che i due litigavano spesso e che avevano da poco avviato le pratiche per la separazione. I carabinieri sono alla ricerca dell'assassino, per poter ricostruire la dinamica dell'omicidio.

Aggionato alle 9.50 del 6 agosto

Tutto il vicinato sapeva che la coppia, lui camionista e lei impiegata, era ai ferri corti. L'ennesima lite violentra tra i due, oggi è finita in tragedia.

In un impeto di rabbia il camionista ha sollevato di peso la moglie e l'ha gettata dalla scala a chiocciola della loro villetta. Dopo il folle gesto, l'uomo ha chiamato il fratello e ha ammesso il delitto.

I carabinieri di Desio sono stati immediatamente avvertiti dal cognato della donna, ma al loro arrivo alla casa dei due coniugi, dell'assassino non c'era traccia. E' caccia all'uomo.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide la moglie in casa a Paderno Dugnano, è caccia all’uomo

MilanoToday è in caricamento