menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Auto di lusso nella tenuta di famiglia

Auto di lusso nella tenuta di famiglia

Padre e figlio truffano uomo d'affari: arrestati

Padre e figlio macedoni di 36 e 18 anni sono stati arrestati dalla polizia, a Milano, per una rapina ai danni di un ingegnere tedesco che era venuto in città

Padre e figlio macedoni di 36 e 18 anni sono stati arrestati dalla polizia, a Milano, per una rapina ai danni di un ingegnere tedesco che era venuto in città per vendere loro orologi di pregio per 40mila euro.

L'episodio è avvenuto il 27 ottobre scorso in via Locatelli, nei pressi della Stazione centrale, dove il 18enne G. G. aveva dato appuntamento al venditore dopo una contrattazione su internet. Dal finto acquisto era nata una colluttazione durante la quale il tedesco era stato rapinato degli orologi. Grazie a un riconoscimento fotografico da parte della vittima è stato poi possibile identificare gli autori.

L'ingegnere di 31 anni si era fidato al punto del finto acquirente da presentarsi all'appuntamento a Milano con la fidanzata. Una volta sul posto, il giovane ha preso il sacchetto con gli orologi e ha detto di doverli mostrare a suo zio, in quanto vero esperto, che lo aspettava in auto (una Croma poi risultata intestata a un prestanome con centinaia di altre vetture a suo nome).

In realtà si trattava del padre, D. G., con precedenti a partire dal 1989. I truffatori hanno consegnato una borsa contenente mazzette di banconote da 500 euro false e quando il venditore se n'è accorto è scoppiata una breve colluttazione durante la quale ha sfondato il finestrino dell'auto con un calcio.

Ma non è servito a fermarli, perché i due sono saliti su una Jaguar guidata da un terzo complice (non individuato) e sono scappati. Due giorni dopo gli investigatori del commissariato Garibaldi Venezia hanno mostrato alla vittima alcune foto segnaletiche e hanno individuato il padre.

Entrambi sono stati arrestati a Santo Stefano Ticino (Milano), in un'area comprata dalla famiglia dove sono state costruite abusivamente alcune villette. All'esterno c'erano molte auto di lusso, tra cui la Jaguar usata per fuggire.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento