rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Porta Vittoria / Via Carlo Freguglia

Palazzo di giustizia: presidio di solidarietà per i lavoratori della Dielle

Mentre l'autorità giudiziaria ascoltava i dipendenti della Dielle all'esterno del palazzo è andato in scena un presidio di solidarietà del sindacato intercategoriale Cobas

Nella mattinata di sabato il «sindacato intercategoriale Cobas» ha organizzato un presidio di solidarietà davanti al Palazzo di Giustizia di Milano a favore dei due lavoratori della Dielle di Cassina de Pecchi. I dipendenti erano stati fermati dalle forze dell’ordine dopo gli scontri verificatisi fuori dallo stabilimento. Per loro era scattata l’accusa di resistenza e danneggiamento. I lavoratori sono stati ascoltati dall’autorità giudiziaria per il processo per direttissima. Nessuna sentenza: l’udienza è stata aggiornata al 29 settembre prossimo, con i medesimi capi d’imputazione.

I tafferugli. Nella ditta, che si occupa di riciclaggio della plastica, giovedì mattina c'erano stati vari scontri durante una protesta dei dipendenti contro la titolare (una donna di 58 anni) per la scarsa sicurezza nell'ambiente lavorativo, ma anche perché alcuni operai sono stati licenziati durante un passaggio di gestione. La tensione era rimasta nell'aria e infatti 24 ore dopo in via Galileo Galilei la scena è più o meno la stessa: nuovo blocco e scoppia una rissa: cinque operai contusi e tre in ospedale. Due di loro sono cittadini extracomunitari che lavorano in una delle cooperative appaltatrici subentrata alla silurata Fast Service, tra i contusi anche la titolare dell’azienda Dielle e suo figlio.

Protesta Cobas Palazzo Giustizia (foto Fb, «Milanoinmovimento»)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo di giustizia: presidio di solidarietà per i lavoratori della Dielle

MilanoToday è in caricamento