Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Panettone imbottito di soldi (250mila euro), denunciato imprenditore

La scoperta degli uomini del Gico

Immagine di repertorio

In auto portava un panettone imbottito con 250mila euro in contanti. La scoperta degli uomini della guardia di finanza che hanno seguito due soggetti a bordo delle rispettive autovetture nei pressi del casello autostradale di Brescia Est. Si tratta di un bolognese di 36 anni, che vive in Svizzera e un 47enne della provincia di Brescia.

Dopo il controllo in auto, è scattata la perquisizione in casa: il bresciano, un imprenditore edile, nascondeva mazzette di banconote da 100 euro, per complessivi 1.241.200 euro. E' stato denunciato per il reato di autoriciclaggio, introdotta nel nostro ordinamento nello scorso dicembre.

L'uomo doveva pagare all'Erario oltre 300mila euro ed era già noto alle forze di polizia per fatti inerenti a reati fiscali e contro il patrimonio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panettone imbottito di soldi (250mila euro), denunciato imprenditore

MilanoToday è in caricamento