Cronaca

Andavano in giro con le auto lasciate dai clienti nel parcheggio a Malpensa: denunciati in due

Nei guai sono finiti il rappresentante legale e il dipendente di una ditta di parcheggi. I fatti

Il rappresentante legale e il dipendente di una ditta di parcheggi a lungo termine all’aeroporto di Milano Malpensa sono stati denunciati dai carabinieri con l’accusa di appropriazione indebita. I due, rispettivamente un cittadino polacco e un italiano, sono accusati di aver usato per motivi personali - più e più volte - le auto che i clienti lasciavano loro in custodia prima di partire. 

A smascherare i due sono stati i militari di Neive, nel Cuneese, che hanno raccolto diverse denunce di donne e uomini che si erano accorti della truffa. 

Il titolare e il dipendente del parcheggio, stando a quanto ricostruito dai carabinieri, utilizzavano le macchine dei clienti per effettuare un servizio taxi da e per l’aeroporto o anche per altre commissioni personali, come andare a fare la spesa. 

I due sono stati incastrati anche grazie ad alcune multe prese con le auto che in quel momento avrebbero dovuto essere ferme nel parcheggio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andavano in giro con le auto lasciate dai clienti nel parcheggio a Malpensa: denunciati in due

MilanoToday è in caricamento