rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Rischio esondazione, Parco Lambro evacuato: adulti e bambini trasferiti

50 persone trasportate al Saini per l'allerta meteo

"È stata una lunga notte per tutti coloro che ieri sono stati evacuati dal Parco Lambro a causa del rischio esondazione del fiume". Lo scrive il comitato milanese della Croce Rossa Italiana, riferendo che i suoi volontari sono stati attivi fin dal pomeriggio del 29 ottobre per garantire "il trasporto sicuro di 50 persone (adulti e bambini, tra cui alcuni disabili) e la predisposizione degli spazi del Centro Sportivo Saini". A provocare l'evacuazione degli ospiti dei centri di accoglienza 'Exodus' di Don Mazzi, 'Camaldoli' e 'Ceas' il pericolo di esondazione del Lambro, lanciato dalla Protezione civile.

"Qui (al Centro Saini, ndr) è stato distribuito il cibo e assicurata una sistemazione sicura per la notte", annota il comitato cittadino dell'associazione, aggiungendo che la soluzione sarebbe stata adottata solo fino alla fine dell'allerta meteo. "Con previsioni di pioggia meno intensa, le persone verranno riportate presso i propri centri di riferimento all'interno del Parco", si legge sul profilo Facebook della Croce Rossa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischio esondazione, Parco Lambro evacuato: adulti e bambini trasferiti

MilanoToday è in caricamento