menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano, poliziotti aggrediti a Parco Sempione: agente trascinato a terra e ferito, un arresto

In manette un ragazzo di 22 anni, arrestato con l'accusa di resistenza. L'accaduto

Lo hanno visto mentre "lavorava" e hanno cercato di fermarlo. E alla fine, nonostante la sua folle reazione, ci sono riusciti. Un ragazzo di 22 anni, un cittadino del Gambia irregolare in Italia e con precedenti, è stato arrestato martedì sera a Milano con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e indagato a piede libero per il reato di lesioni a pubblico ufficiale. 

A bloccarlo sono stati gli agenti del reparto bike della Questura, che durante i soliti giri di perlustrazione di Parco Sempione hanno notato il 22enne mentre cedeva qualcosa, evidentemente droga, a una seconda persona che si è poi allontanata. 

Quando ha capito di essere nel "mirino", il giovane ha iniziato a correre per scappare dai poliziotti, che però - a bordo delle loro bici - lo hanno raggiunto e fermato. La reazione del pusher è stata immediata e violenta e, dopo aver colpito uno degli agenti, lo ha trascinato a terra sempre nel tentativo di liberarsi e scappare. 

Nonostante tutto i poliziotti sono riusciti a immobilizzarlo definitivamente e lo hanno arrestato. Il poliziotto ferito è stato portato all'ospedale Policlinico, dove i medici gli hanno diagnosticato una frattura del radio: ne avrà per un 21 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento