menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Reepertorio

Reepertorio

27enne partorisce in strada con l'aiuto dei carabinieri

Marito e moglie erano in auto in direzione dell'ospedale ma non hanno fatto in tempo ad arrivare. Aiutati da una pattuglia di carabinieri in transito

La corsa in ospedale, di una coppia, per un parto imminente. E la disperazione quando entrambi si rendono conto che non arriveranno in tempo. Ma è tutto finito bene: la donna è riuscita a partorire ancora prima dell'arrivo di un'ambulanza sul posto, aiutata dai carabinieri "intercettati" e fermati dal marito mentre transitavano sulla stessa strada.

E' successo alle sei di mattina di lunedì 25 maggio a Casteggio, in provincia di Pavia. Protagonista una donna di 27 anni che da Broni si stava recando insieme al marito coetaneo verso l'ospedale di Voghera, ma era ormai in procinto di partorire. Il marito, resosi conto che non sarebbero mai arrivati in tempo al nosocomio, ha accostato la sua vettura e, notata un'auto dei carabinieri in transito, ha vivacemente attirato l'attenzione dei militari, che si sono fermati e, compresa la situazione, hanno immediatamente avvertito la centrale operativa del 118 affinché inviasse un aiuto sanitario.

Intanto la donna ha iniziato a partorire e, con il supporto dei carabinieri, ha dato alla luce il neonato: poco dopo il parto è arrivato sul posto il personale medico del 118 che ha provveduto a prendersi cura della madre e del bimbo, che per la cronaca sono entrambi in perfetta salute.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento