Patrizia Bonetti e Aida Yespica aggredite a Milano: "Picchiata con un casco e insultata"

La ex gieffina e la showgirl venezuelana sono state aggredite a Milano. Il loro racconto

Botte, insulti e minacce. Serata al cinema da dimenticare per Patrizia Bonetti e Aida Yespica, che alcune sere fa sono state aggredite in centro a Milano mentre cercavano di acquistare i biglietti per la proiezione. 

Sono state proprio la ex gieffina bolognese e la showgirl venezuelana, che hanno già presentato denuncia, a raccontare l'accaduto a Domenica Live. 

“Eravamo in fila al cinema per prendere i biglietti. Noi eravamo di spalle. Queste donne, senza un motivo scatenante, ci hanno attaccato. Queste due donne ci hanno aggredite. Prima hanno inveito contro la cassiera perché non faceva prima il biglietto a loro che avevano il film che stava iniziando. Poi si sono scagliate contro di me“, ha spiegato la Bonetti, visibilmente spaventata. 

“Non avevo mai visto quelle donne, potevano avere circa 40 anni. Facevano battute sul mio aspetto. A loro dava proprio fastidio la mia presenza. Sono un personaggio pubblico, posso starti antipatica, ma questo non significa che se mi vedi puoi farmi del male - le parole dell'ex concorrente del Gf -. Mi hanno strappato il bulbo dei capelli". 

La lite, stando al loro racconto, sarebbe nata dopo una discussione per la fila e sarebbe degenerata in un attimo. “Una la tirava da una parte, una dall’altra. Avevano anche i caschi della moto e la picchiavano con quello - ha detto la Yespica, che ha girato un video dell'aggressione -. Io chiedevo di smetterla ma niente”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La cosa tremenda è che nessuno ha fatto niente per fermare quelle donne. C’erano anche cinque uomini e nessuno ha fatto nulla per impedire quello che stava accadendo, è allucinante”, si è sfogata la Yespica. “Quanto è accaduto mi ha molto provato, mi hanno fatto violenza fisica e psicologica, ho paura ad uscire di casa - ha ammesso la Bonetti - perché ora non dobbiamo più difenderci solo dagli uomini, ci facciamo del male anche tra di noi.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare: come e quando spostare le lancette dell'orologio per cambiare l'ora

  • Covid, Lombardia terzultima in Italia per contagi: "Si è creata una sorta di immunità"

  • 'Milanese' bloccato in Argentina per il coronavirus muore assassinato: addio a Lucas

  • Milano, violenza sessuale al Parco Nord: ragazza 20enne stuprata in una notte d'orrore

  • Mega rissa a colpi di cestelli al supermercato perché non indossano la mascherina: il video

  • Milano, sole e temperature 'invernali' ma la situazione cambia nei prossimi giorni: il meteo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento