rotate-mobile
Cronaca

Alberto Genovese propone un patteggiamento per evasione fiscale

L'ex imprenditore, già condannato per stupro, è accusato di avere evaso il fisco tra il 2018 e il 2019

Ha chiesto di patteggiare 12 mesi convertiti in 75mila euro di sanzione pecuniaria l'ex imprenditori Alberto Genovese, imputato a Milano per evasione fiscale. In precedenza Genovese aveva già risarcito il Fisco e, per questo motivo, la proposta di patteggiamento incontrerebbe il favore della procura. Sul punto si pronuncerà il 2 luglio la gup Chiara Valori. 

Genovese, già condannato per stupro a oltre 6 anni e mezzo, è a processo anche con l'accusa di avere ripetutamente abusato di due ragazze tra il 2019 e il 2020. Secondo l'accusa riguardante i reati fiscali, avrebbe evaso quasi 4 milioni e 400mila euro tra il 2018 e il 2019, utilizzando una holding per gestire i frutti finanziari delle sue attività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberto Genovese propone un patteggiamento per evasione fiscale

MilanoToday è in caricamento