Milano, professoressa morta di meningite: duecento persone sotto profilassi antibiotica

La profilassi è scattata per gli studenti e docenti dell'istituto Curie Sraffa

Vittoria Patti

È scattata la profilassi per le persone venute a contatto con Vittoria Patti, l'insegnante morta nella giornata di giovedì 9 febbraio al San Paolo dopo che era stata ricoverata per meningite. Secondo quanto emerso dalle prime analisi la donna — insegnante dell'istituto Curie Sraffa — era affetta da meningite del ceppo C. 

Oltre duecento persone tra studenti, docenti e personale scolastico sono state sottoposte a profilassi. Più nello specifico la terapia antibiotica riguarda centoquindici studenti delle sei classi in cui la professoressa Patti insegnava e novantanove persone tra colleghi e persone che potrebbero essere entrati in contatto di recente con la 54enne.

«L'elevato numero di contatti individuati tra il personale — ha spiegato spiega l'assessore regionale al welfare Giulio Gallera — dipende dal fatto che il 7 febbraio si è svolto nell'aula magna della scuola il collegio dei docenti».

Agli studenti sono state date tutte le indicazioni sulla vaccinazione anti-meningococcica. «Nei prossimi giorni — ha aggiunto Gallera — si continuerà con l'attività di sorveglianza e si rimarrà disponibili  a fornire supporto alle famiglie sia telefonicamente che via mail».

Non è la prima volta, purtroppo, che un caso di meningite si verifica in ambiente «scolastico». Tra metà e fine 2016, infatti, avevano perso la vita Flavia ed Alessandra, entrambe studentesse all’università Statale ed entrambe uccise dalla meningite. In quel caso, l’Ats aveva deciso di vaccinare gratuitamente tutti i compagni di corso delle due giovani vittime

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da inizio gennaio, invece, la regione Lombardia ha attivato la propria offerta di vaccinazione in copagamento - chi vuole potrà pagare soltanto il prezzo del vaccino - contro la meningite

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento