Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

A Milano, "orco" a capo di maxi organizzazione di pedopornografia

L'uomo, 52enne pensionato e insospettabile, aveva in casa migliaia di video e foto che ritraevano bambini. Centinaia di arresti in tutto il mondo: si pensa che il 52enne fosse "il boss"

La Procura della Repubblica di Firenze ed Eurojust hanno coordinato una maxi-operazione contro la pedofilia on line in 28 Paesi.

Il server al quale queste persone si connettevano era a Dallas, negli Usa, e alimentava una sorta di social network dell'"orrore". 

10 gli arresti in Italia, USA, Francia e Portogallo, 112 gli indagati (14 italiani), 700 gli iscritti ai social identificati dal Nit di Siracusa. A Milano e' stato arrestato un pensionato di 52 anni che sarebbe il fondatore della rete.

Nella sua abitazione, che sarebbe stata perquisita nelle scorse ore, è stato trovato un vero e proprio archivio pedopornografico: sono stati sequestrati 600 video e 4mila fotografie che ritraggono bambini, anche in pose sessuali. Parte di questa "produzione" multimediale sarebbe stata realizzata nella sua casa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Milano, "orco" a capo di maxi organizzazione di pedopornografia

MilanoToday è in caricamento