rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Violenza sessuale contro i minori: arrestato il responsabile del canile

L'uomo, responsabile del canile di Varese, è stato arrestato all'aeroporto di Malpensa

Era molto stimato per il suo lavoro come responsabile del canile di Varese. I volontari, e le loro famiglie, avevano sempre avuto parole positive nei suoi confronti. Nessuno, quindi, si poteva aspettare che l'uomo, un italiano 52enne, originario di Limbiate (Mb), venisse arrestato dalla squadra mobile di Varese con l'accusa di atti sessuali con minorenni, corruzione e pornografia minorile.

La questura di Varese, in una nota, ha comunicato che l'arresto è avvenuto nel pomeriggio di lunedì, all'interno dell'aeroporto di Malpensa. L'uomo stava rincasando da un soggiorno turistico in Tunisia, insieme a una delle sue vittime e alla madre di quest'ultima.

Il modus operandi era sempre lo stesso, secondo gli investigatori, coordinati dalla Procura di Milano: conquistata la fiducia dei genitori, imponeva agli adolescenti "atti sessuali di vario tipo anche con l'utilizzo di materiale pedo-pornografico, che consapevolmente si procurava, deteneva e mostrava loro".

Gli agenti della polizia di Stato - dicono dalla questura - hanno accertato che il 52enne attirava a sé i giovani con atteggiamenti dapprima solo affettuosi, passava poi a regalie piuttosto costose (capi di abbigliamento firmati, moto, computer, cellulari, promesse di lavoro) per arrivare a pretendere e agire prestazioni sessuali. Tali condotte risultavano particolarmente efficaci su alcuni di essi che versavano in evidenti difficoltà economiche, tanto che capitolavano alle richieste dell'uomo e lo accontentavano nelle sue pretese sessuali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale contro i minori: arrestato il responsabile del canile

MilanoToday è in caricamento