Violentò due bambine: condannato a 9 anni il pedofilo di Chinatown

L'uomo ha alle spalle una precedente condanna per tentata prostituzione minorile e corruzione di minorenne

L'uomo

E' stato condannato a 9 anni di carcere l'uomo fermato a Monza il 4 ottobre 2017 dagli agenti della squadra mobile di Milano, accusato di avere seguito e poi stuprato due bambine, una poco prima del fermo e una nel 2016. L'uomo è stato processato con rito abbreviato: la gup Elisabetta Meyer ha accolto la richiesta dei pm Luca Gaglio e Gianluca Prisco e non ha concesso la "continuazione della pena", che avrebbe portato ad una condanna inferiore.

La violenza risale all'11 settembre: l'uomo - 42 anni e precedenti specifici - avrebbe intercettato e seguito in strada, nel quartiere di Chinatown, una bambina cinese di 6 anni; poi l'avrebbe spinta in un androne di via Bramante e avrebbe abusato di lei. La bimba è stata in grado di descrivere con precisione il suo aggressore e la polizia, dopo averlo individuato con le immagini di sorveglianza della zona, ha deciso di diffondere i filmati per permettere a chi lo riconoscesse di segnalarlo. E così è stato. Il 42enne aveva provato a camuffarsi facendosi crescere la barbara, ma è stato un espediente inutile.

Video: pedofilo fermato dalla polizia

Le successive indagini hanno fatto emergere l'altro episodio, avvenuto nel mese di marzo del 2016: la vittima questa volta era una bambina affetta da sindrome di Down. In quella occasione il 42enne avrebbe individuato la sua preda nell'ascensore di una fermata della metropolitana, poi l'avrebbe seguita a lungo fino a molestarla in un luogo appartato. Ora la condanna per entrambi questi episodi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma c'è anche un ulteriore precedente: il predatore, nel 2013, era stato condannato a 4 anni e 3 mesi di carcere per tentata prostituzione minorile, atti osceni e corruzione di minorenni. Ed era stato scarcerato a gennaio del 2016, poco prima di colpire nuovamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Terrore in Duomo: uomo armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata, arrestato

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Coronavirus, tamponi e mini isolamento per chi torna da Spagna, Grecia, Malta e Croazia

  • Milano, abbonamenti Atm: via ai rimborsi per le mensilità non utilizzate durante il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento