rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca

Adescava le ragazzine chiedendo informazioni, chiesto giudizio immediato

L'uomo, 37 anni, si avvicinava alle ragazzine, chiedeva indicazioni stradali e, in cambio di soldi, chiedeva loro di spogliarsi. Chiesto giudizio immediato

Lui nega tutto: "Non ho mai fatto nulla". Ma secondo gli investigatori aveva una tecnica "consolidata": fermava le ragazzine chiedendo indicazioni stradali arrivando ad offrire dei soldi se si fossero spogliate.

Per l'uomo, arrestato nell'agosto scorso su ordinanza del gip Gianfranco Criscione e accusato di tentata prostituzione minorile, ora il pm di Milano Giovanni Polizzi ha chiesto il giudizio immediato.

Secondo le indagini l'uomo, 37 anni, stando alle indagini, tentava l'adescamento vicino ai parchi pubblici o gli oratori, nel Milanese. La tecnica ricostruita dall'accusa era quella di chiedere un'informazione stradale e invitare la ragazzina ad accompagnarlo in macchina alla destinazione e offrirle dei soldi per spogliarsi.

Dalle indagini sono state identificate quattro persone offese (solo una salita in macchina).

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adescava le ragazzine chiedendo informazioni, chiesto giudizio immediato

MilanoToday è in caricamento