Colpito dal treno perde un braccio ma se ne va da solo in bicicletta: grave

L'incidente è avvenuto sulla linea dell'alta velocità per Torino. L'uomo è stato trovato a un chilometro di distanza dal punto dell'impatto

Immagine repertorio

Colpito da un treno ha perso il braccio, ma ha tentato di allontanarsi in bicicletta senza chiedere aiuto. È accaduto il 24 dicembre, verso le 14:40, tra Arluno e Sedriano, nelle cui campagne la vittima, un 47enne di nazionalità romena, è stato poi trovato dai sanitari del 118 e dai carabinieri. A dare l'allarme il macchinista del convoglio dell'alta velocità diretto a Torino, che ha contattato il 112 dicendo di aver investito un uomo. 

Sul luogo dell'incidente sono stati rinvenuti solo alcuni brandelli di un arto, ma i soccoritori dell'Azienda regionale emergenza urgenza hanno trovato la vittima a circa un chilometro di distanza grazie alla segnalazione di un passante.

Il 47enne si trovava per terra accanto alla sua bici, caduto probabilmente per la grave perdita di sangue subita. L'uomo è stato medicato e trasportato in ospedale all'ospedale di Legnano in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita. I carabinieri stanno effettuando accertamenti per chiarire la dinamica dell'incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Milano, festino a base di cocaina, hashish e marijuana nell'hotel di lusso: arrestato 32enne

  • Milano, gira in strada con tre zaini in spalla: dentro ha 2,3 chili di droga e 10mila euro

Torna su
MilanoToday è in caricamento