rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Si presenta sotto casa dell'ex all'alba e la perseguita: arrestato

È successo lunedì 1° novembre in zona Mecenate, il 27enne è stato arrestato

Si è presentato sotto casa dell'ex fidanzata nel cuore della notte, poi è tornato alla mattina e per lui sono scattate le manette. Un cittadino marocchino di 27 anni è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di atti persecutori in zona Mecenate nella giornata di lunedì 1° novembre.

Tutto è accaduto di prima mattina, come riferito dagli agenti della questura. Il 27enne, secondo quanto riferito da via Fatebenefratelli, si è presentato sotto casa della 45enne minacciando di togliersi la vita se lei non fosse scesa a parlare. Quando i due sono stati vis-a-vis è nato un alterco durante il quale l'uomo ha minacciato l'ex compagna.

Una lite furibonda, tanto che un vicino di casa ha chiesto l'intervento del 112 e sul posto sono intervenuti gli agenti della questura. Durante gli accertamenti degli agenti è emerso che l'uomo era già stato denunciato a piede libero a ottobre e per lui sono scattate le manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si presenta sotto casa dell'ex all'alba e la perseguita: arrestato

MilanoToday è in caricamento