rotate-mobile
Cronaca

Scivola, cade in acqua mentre pesca e muore

Vittima un 64enne residente nel Milanese. La tragedia martedì in provincia di Cremona

Quando i soccorritori sono riusciti a ripescarlo dall'acqua, ormai non c'era più nulla da fare. Un uomo di 64 anni, residente nel Milanese, è stato trovato morto lunedì pomeriggio nel tratto di canale navigabile tra Crotta d'Adda e Acquanegra Cremonese, in provincia di Cremona. 

Secondo i primi accertamenti, eseguiti dai carabinieri, non ci sono dubbi sul fatto che si sia trattato di un incidente: sulla riva, in prossimità del punto di ritrovamento del corpo, sono infatti state trovate canne da pesca, uno zaino e una evidente traccia di scivolamento nell'erba bagnata dalla pioggia delle ultime ore. L'ipotesi più probabile è che la vittima stesse pescando e che, per un piede messo in fallo o per un malore, sia scivolato in acqua senza più riuscire a riemergere, presumibilmente a causa del fondale insidioso del canale. 

Possibile che la tragedia, senza testimoni, sia avvenuta domenica, fra pomeriggio e serata. L'uomo, infatti, mancava da casa proprio da domenica: lunedì mattina i familiari avevano presentato denuncia di scomparsa. Poche ore dopo, il dramma. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scivola, cade in acqua mentre pesca e muore

MilanoToday è in caricamento