Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca San Siro / Via Alfonso Capecelatro

Petardi allo stadio, due arresti e due denunce prima di Milan-Juve

Domenica sera la Digos controlla tifosi Juve: arrestati in due, denunciati altri due. Tutti ventenni milanesi

La Juventus festeggia dopo la vittoria (foto Twitter @LetiziaAntonecc)

Quattro tifosi milanesi della Juventus sono stati sorpresi con petardi e fuochi d'artificio non autorizzati, prima dell'incontro a San Siro tra Milan e Juventus di domenica sera. Tutti giovanissimi, due di loro sono stati denunciati, due arrestati.

I due arrestati, F.G. e F.M., hanno 21 anni. I due denunciati, B.A. e B.J., hanno rispettivamente 20 e 21 anni. Secondo indiscrezioni, farebbero parte del gruppo organizzato "Nucleo 1985".

L'operazione è stata condotta dalla Digos. Presso il parcheggio riservato alla tifoseria degli ospiti ha controllato alcune automobili trovando cinque torce illuminanti e tre petardi dentro una di loro: di qui il duplice arresto. Poco più tardi, presso il cancello d'ingresso per il settore ospiti, il sequestro di fuochi pirotecnici e la duplice denuncia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petardi allo stadio, due arresti e due denunce prima di Milan-Juve

MilanoToday è in caricamento