rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca Bruzzano / Via del Volga

Petardi contro l'ex liceo Omero occupato

In precedenza una rissa in strada a cui avevano preso parte alcuni degli occupanti abusivi, con mazze e coltelli

Un petardo è stato lanciato mercoledì sera contro l'ex liceo classico Omero, a Bruzzano, occupato in parte dal collettivo Rimake e in parte da persone straniere. Sul posto le forze dell'ordine che ora indagano sull'episodio dopo i rilievi del caso. Non è il primo episodio di tensione: circa una settimana fa, una parte degli occupanti si era resa protagonista di una rissa serale con alcuni abitanti del quartiere, a colpi anche di mazze e coltelli, in alcune vie limitrofe a via del Volga, dove si trova l'ex Omero.

In precedenza era stato il collettivo Rimake a segnalare un lancio di oggetti esplosivi all'indirizzo dell'edificio scolastico. L'occupazione di Rimake risale al 2018, mentre il liceo è stato chiuso nel 2017, dopo cinquant'anni di vita, a causa soprattutto del drastico calo di iscrizioni (appena 104 nell'ultimo anno scolastico), e trasferito a Ca' Granda per essere incorporato con lo scientifico Russell.

Nel 2019, il Comune di Milano aveva indicato la strada della demolizione. L'allora assessore ai lavori pubblici Marco Granelli (oggi è ancora in giunta ma si occupa di sicurezza), tra l'altro residente nel quartiere ed ex studente dell'Omero, aveva detto che l'edificio sarebbe stato da abbattere, anche perché dopo la chiusura della scuola le fibre vetrose dei controsoffitti avevano rilasciato sostanze tossiche in seguito ad infiltrazioni di acqua che avevano invaso anche le pareti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petardi contro l'ex liceo Omero occupato

MilanoToday è in caricamento