menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Picchia la convivente da tempo: arrestato disoccupato in via Teano

All'origine del violento litigio, un probabile abuso di alcool e la penuria di risorse economiche derivante dall'assoluta inattività dell'arrestato che vive delle esigue risorse della compagna, operatrice di un'impresa di pulizie

Stava picchiando la convivente, come aveva già fatto anche in passato, per questo motivo i carabinieri hanno arrestato Gennaro C. 

L'uomo, un disoccupato italiano di 40 anni, intorno 4 tra giovedì e venerdì, in via Teano, durante una violenta lite ha aggredito la donna, una sua coetanea, che ha rifiutato il ricovero in ospedale. La vittima ha riferito di non aver mai raccontato nessuna delle violenze del compagno per paura di ritorsioni.

All’origine del violento litigio, un probabile abuso di alcool e la penuria di risorse economiche derivante dall’assoluta inattività dell’arrestato che vive delle esigue risorse della compagna, operatrice di un’impresa di pulizie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento