rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Piano anti-smog, partiti i controlli della polizia locale: multati 30 automobilisti

Da ieri a Milano i veicoli più inquinanti non possono circolare. La polizia locale ha effettuato migliaia di controlli per verificare il rispetto del blocco e multato 30 automobilisti

Sono 30 gli automobilisti multati per non aver rispettato l'ordinanza anti-smog approvata dal sindaco di Milano in seguito agli alti livelli di polveri sottili riscontrati nell'aria per 12 giorni consecutivi. Migliaia i controlli effettuati da 140 pattuglie della Polizia Locale. Lo fa sapere il vicesindaco del capoluogo lombardo Riccardo De Corato.

 "I cittadini milanesi conoscono la normativa regionale già in vigore dall'ottobre 2010 su cui l'ordinanza interviene estendendone solo orari e giorni", commenta De Corato. "Ieri - ricorda De Corato - è scattato il piano Aria Pulita. Nessuna città in Italia ha mai affrontato il problema dell'inquinamento così di petto, ma non bisogna credere che le misure anti-traffico, da sole, possano rappresentare la soluzione al problema: l'accensione delle caldaie nei mesi invernali incide infatti più del traffico sul superamento del limite per il PM10. Non a caso, questo superamento si verifica proprio nei mesi più freddi, in cui l'utilizzo delle caldaie si fa più intenso, mentre - conclude - non avviene nel periodo compreso tra maggio e ottobre".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano anti-smog, partiti i controlli della polizia locale: multati 30 automobilisti

MilanoToday è in caricamento