Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Fiera / Via Gaetano Previati

Sotto il condominio spunta la "serra" di marijuana: trovate in un box 172 piantine

Le piante sequestrate, per ora, a carico di ignoti. L'allarme dato dall'amministratrice

Il 30 giugno scorso aveva avuto, per la prima prima volta, il dubbio che nel "suo" condominio stesse succedendo qualcosa di strano. Così, aveva chiamato la polizia e aveva chiesto agli agenti di controllare, ma senza successo. Poi, venti giorni dopo, il dubbio le è tornato e questa volta - grazie a una serranda lasciata aperta - ha "vinto" lei. 

Giovedì, gli uomini dell'Upg della Questura di Milano hanno sequestrato 172 piantine di marijuana nascoste in una cantina di un condominio di via Previati. 

A dare l'allarme al 112 è stata l'amministratrice dello stabile, che già a fine giugno - quando il controllo era però andato a vuoto - aveva chiesto aiuto alla polizia dopo aver trovato una piantina nel cortile. 

Giovedì mattina, la donna - "attirata" dall'odore di erba - è arrivata fino ai box condominiali ed è riuscita a scoprire la droga dietro una serranda non chiusa del tutto. In quel garage, su due tavoli e in una sorta di solaio comune, gli agenti hanno trovato 172 piante, con tanto di impianto di areazione e illuminazione. 

La proprietaria del locale - una donna italiana - ha spiegato ai poliziotti di aver affittato pochi giorni fa la cantina a un cliente che gli aveva anche versato duemila euro di caparra in vista di un futuro, e non troppo lontano, acquisto. Lei stessa ha fornito agli agenti il cognome dell'uomo, che per il momento però non è ancora stato trovato. 

Foto - Alcune delle piantine sequestrata

piante marijuana condominio 1-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sotto il condominio spunta la "serra" di marijuana: trovate in un box 172 piantine

MilanoToday è in caricamento