Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Lorenteggio / Piazza Simone Bolivar

Piazza Bolivar, una voragine manda in tilt mezza città. E sarà così per mesi

Un buco enorme è sorto in piazza Bolivar in mezzo alla carreggiata: è sopra il fiume Olona, coperto negli anni Cinquanta. Devastante il traffico da via Lorenteggio. E ci vorranno mesi per aggiustare la voragine

La (mala)sorte ci ha messo del suo. La buca, anzi la voragine che si è aperta l'altro giorno nella rotatoria di piazza Bolivar sembra fatta apposta per creare il maggior disagio possibile. E' al centro, e non al lato della carreggiata. E' troppo larga per non interrompere la circolazione.

MESI PER RIPARARLA - E soprattutto è sulla circonvallazione esterna, in un punto, peraltro, già piuttosto trafficato. Naturalmente i tecnici sono già al lavoro. Ma la prima voce è che ci vorranno alcuni mesi per ripararla: sembra incredibile ma è così. In Cina costruiscono chilometri d'autostrada in poche notti, a Milano ci vogliono mesi per tre metri di diametro di buca. In realtà ci sarebbe da interrogarsi sulla tenuta del sistema fognario.

TRAFFICO IN TILT - Sotto questo tratto di circonvallazione, poi, scorre l'Olona, coperto negli anni '50, e ieri, quando la voragine si è aperta, in un giorno di pioggia ininterrotta, la prima preoccupazione era che l'acqua del fiume venisse a galla. Per fortuna sembra che non sia successo. Il traffico intanto è in tilt e lo sarà per molto tempo, non soltanto (com'è ovvio) nella piazza ma anche in tutto il quartiere, perché parte del traffico viene deviato "a monte" dai vigili urbani. L'ingorgo peggiore si crea da via Lorenteggio per chi proviene dalla periferia, ed è costretto (a carreggiata ridotta) a deviare sulla circonvallazione verso piazza Napoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Bolivar, una voragine manda in tilt mezza città. E sarà così per mesi

MilanoToday è in caricamento