Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Ubriaca e drogata pesta a calci il cane, rischia un anno

La donna, N.L., 34 anni, "sotto l'effetto di alcol e stupefacenti" aveva "strattonato e preso a calci il proprio basset hound" fino a farlo guaire. Il fatto nel 2010. La denuncia una passante

Un esempio di basset hound

Prima gli tira il guinzaglio con veemenza, quasi facendolo soffocare. Poi inizia a dargli calci sotto al pancia tra le zampe, "fino a farlo guaire". Tutto questo "senza alcun motivo". Probabilmente "sotto l'effetto di alcol e sostanze stupefacenti". 

Rischia una pena fino ad un anno N.L., 34enne milanese, sorpresa, due anni fa, a maltrattare "gratuitamente" il proprio basset hound da una passante. La donna è stata rinviata a giudizio. L'accusa è di maltrattamento di animali. Rischia anche una pena fino a 15mila euro. 

Era stata un'altra donna, infatti, a chiamare le forze dell'ordine vedendo che la 34enne, completamente fuori di sè, sgridava e pestava il proprio cane, apparentemente senza motivo. Il basset hound, nonostante sia un cane di costituzione robusta, è comunque di piccola taglia. Il fatto accadde nel 2010 a Milano.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaca e drogata pesta a calci il cane, rischia un anno

MilanoToday è in caricamento