Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Viale della Repubblica

I carabinieri cercano di controllarlo, lui li prende a calci e pugni e li manda in ospedale

L'uomo, un 43enne italiano, è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

È bastato un semplice controllo per scatenare la sua furia. Un uomo di 43 anni, un cittadino italiano disoccupato e con precedenti, è stato arrestato martedì pomeriggio a Cornaredo con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 

A finire nel suo mirino sono stati due militari che hanno cercato di fermarlo in via Repubblica per una normalissima identificazione. Alla vista delle divise, il 43enne ha cercato di scappare a piedi e, una volta raggiunto, ha colpito i carabinieri con diversi calci e pugni per trovare un'altra via di fuga. 

Nonostante la violenta colluttazione, i militari sono riusciti a bloccarlo e ammanettarlo per poi accompagnarlo nelle camere di sicurezza, dove è stato trattenuto in attesa del processo per direttissima. Il pomeriggio dei due carabinieri è invece finito all'ospedale di Rho, dove i medici hanno diagnosticato una prognosi di sette giorni per entrambi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri cercano di controllarlo, lui li prende a calci e pugni e li manda in ospedale

MilanoToday è in caricamento